Via Giovanni Paolo II, Fisciano

Università degli Studi di Salerno

Scrivici a:

hetor@routetopa.eu

Gli Open Data a portata di tutti

Le attività con le comunità locali sono state condotte in collaborazione con il progetto HETOR, pilota di Route-To- Pa (Raising Open and User-friendly Transparency-Enabling Technologies fOr Public Administrations).

Il progetto si propone di stimolare i cittadini e le associazioni locali alla raccolta di dati relativi alle risorse materiali (tabernacoli, edifici storici, monumenti, ecc) ed immateriali (espressioni, detti antichi in vernacolo, usi e costumi tradizionali, ecc) del territorio. Queste attività riguardano la raccolta e co-creazione dei dati al fine di riutilizzarli per promuovere il patrimonio culturale locale.

Il progetto ha visto la attiva collaborazione di due associazioni locali:

  • Vivi Fisciano, associazione locale operante sul territorio di Fisciano, che ha co-creato un dataset sui Palazzi Gentilizi del territorio. Il lavoro di ricognizione si è basato sul recupero di dati e informazioni sui centri antichi del Comune di Fisciano e in particolare sulla costruzione dei Palazzi Storici.
  • Osservatorio Politiche Giovanili, associazione operante sul territorio di Nocera Inferiore, che ha raccolto una serie di informazioni volte a valorizzare la memoria dei personaggi cui sono dedicate le strade cittadine, sistematizzandole nel dataset Stradario ragionato della città di Nocera Inferiore, utile per fare osservazioni sulle dinamiche della vita politica e sociale cittadina.

Inoltre, un gruppo di cittadini della città di Nocera Inferiore ha preso parte al progetto partecipando ad una Open Data Challenge che ha visto, alla fine della competizione, tre gruppi vincitori e ben 12 dataset pubblicati, riguardanti le risorse del patrimonio locale.